Home

MotoContrario è un collettivo di compositori e interpreti, con sede a Trento, che concentra il proprio interesse artistico e di ricerca sulla musica del ‘900 e sulle musiche contemporanee. Realizza concerti nei quali solleva interesse per queste letterature e, suggerendo sguardi critici, mette in discussione le prospettive canoniche e ufficiali tenendo in forte relazione e costante confronto le dimensioni artistiche e della ricerca.

MotoContrario mira inoltre a realizzare laboratori, seminari aperti su tematiche importanti e stringenti nell’odierna complessità culturale.

Ha fondato, cura e realizza  il Festival Contrasti, giunto quest’anno alla terza edizione. La rassegna, attraverso concerti ed incontri culturali dedicati alle musiche nuove e del ‘900, è nata con l’intento di gettare luce sui numerosi lati della sfaccettata realtà musicale contemporanea, che è solitamente poco conosciuta o trascurata, contribuendo in tal modo all’ampliamento dell’offerta culturale del territorio, in vivo dialogo con quanto si muove a livello nazionale e internazionale.

Il collettivo ha dato vita al MotoContrario ensemble, del quale fanno parte gli stessi musicisti partecipi al progetto insieme con contributi di artisti esterni al collettivo. L’ensemble si vuole configurare come gruppo a geometrie variabili e aperto a contributi plurali e multidisciplinari. Fanno attualmente parte dell’ensemble Federico Agnello (percussionista, compositore), Margherita Berlanda (fisarmonicista), Cosimo Colazzo (pianista, compositore, direttore d’orchestra), Maria Rosa Corbolini (pianista), Emanuele Dalmaso (sassofonista), Margherita Franceschini (violoncellista), Marco Longo (pianista, compositore), Valentina Massetti (contrabbassista, compositrice, musicologa), Raul Masu (live electronics, compositore), Andrea Mattevi (violista, compositore), Riccardo Terrin (trombettista).

L’ensemble è tra i vincitori del Concorso “Open – Creazione Contemporanea 2014”, con “Identità mobili”, un progetto di composizione collettiva, installazione sonora interattiva e flash-mob, sul tema delle identità contemporanee, realizzato nell’ambito dell’edizione 2014 del festival Pergine Spettacolo Aperto.

Collabora con la rivista di ricerca letteraria Anterem per la realizzazione di eventi all’incrocio di poesia e musica, in prospettiva sperimentale, nell’ambito del Premio Montano e del Forum Anterem a Verona.

Ha bandito due edizioni di una Call for scores dedicata a compositori senza limiti di età o nazionalità, per la quale ha ricevuto sinora oltre 700 partiture, di compositori provenienti da tutto il mondo. Le partiture selezionate sono state incluse nel programma di ‘Contrasti’ e realizzate dai musicisti del MotoContrario ensemble.

Sono varie le collaborazioni attivate con altri soggetti e enti culturali, quali Castello del Buonconsiglio, Centro di eccellenza Laurence Feininger – Associazione per la ricerca musicale, Anterem, rivista di ricerca letteraria, Pergine Spettacolo Aperto, ecc. Ha in campo diversi progetti artistici, che vengono realizzati anche attraverso fomat innovativi della performance, dall’installazione sonora, all’improvvisazione interattiva, al flash-mob musicale.